Loading...

FANTINELLI Srl

Manometri di controllo

Manometro con attacco posteriore per montaggio incassato e fissaggio con 3 fori  
CP 331-C

• Diametri nominali

- 150 e 260.


• Custodia

- cassa e anello di acciaio inox AISI 304 con serraggio a baionetta per DN 150;

- cassa e anello di acciaio inox AISI 304 con serraggio a baionetta nell’esecuzione a fronte solido (solo per CP 331-A DN 150) - variante V65 (per caratteristiche e dimensioni vedere la serie SF);

- cassa e anello di alluminio con serraggio a vite, verniciati con polvere epossidica nera, per DN 260.


• Grado di protezione della custodia (secondo EN 60529)

- IP 55.


• Trasparente

- di vetro per DN 150;

- di metacrilato per DN 260;

- di vetro stratificato (di serie per l’esecuzione a fronte solido e su richiesta per CP 331 DN 150 - variante V17).


• Dispositivo di sicurezza

- tappo di gomma;

- versione a fronte solido (vedere la serie SF).


• Attacco di pressione (secondo EN 837-1)

- con filettatura G 1/2 B (1/2 Gas o BSP) o 1/2-14 NPT EXT (1/2 NPT) di acciaio inox AISI 316.


• Elemento sensibile

- di rame al berillio per valori di fondo scala fino a 600 bar;

- di Ni-Span C (lega Fe Ni Cr) per fondo scala 1000 bar.


• Saldatura dell’elemento manometrico

- in lega di argento per l’elemento sensibile di rame al berillio;

- ad arco elettrico in atmosfera controllata per l’elemento sensibile di Ni-Span C.


• Movimento

- di alta precisione.


• Campi di scala (secondo EN 837-1)

o Campi di numerazione:

- manometri: 0 ÷ 1; 0 ÷ 1,6; 0 ÷ 2,5; 0 ÷ 4; 0 ÷ 6; 0 ÷ 10; 0 ÷ 16; 0 ÷ 25; 0 ÷ 40; 0 ÷ 60; 0 ÷ 100; 0 ÷ 160; 0 ÷ 250; 0 ÷ 400; 0 ÷ 600; 0 ÷ 1000;

- vuotometri: -1 ÷ 0; (divisioni secondo tabella C1 a pag. P04)

o Unità di pressione:

- bar, kPa, MPa, kg/cm² e psi per singola, doppia o tripla scala.

o Angolo della scala:

- 300 °.


• Pressione di esercizio (riferita al valore di fondo scala)

- da 1/10 a 3/4 circa.


• Sovrappressione, vibrazioni e forti pulsazioni di pressione

- non sono ammesse


• Precisione (secondo EN 837 -1)

- classe 0,25 (± 0,25% r.v.f.s.).

nota 1: : lo strumento viene tarato ad una temperatura ambiente compresa fra +15 e +25 °C; al di fuori di questi valori la deriva termica influisce sulla precisione dello strumento nell’ordine dello 0,05% ogni 10 °C;

nota 2: lo strumento deve essere impiegato con quadrante in posizione verticale.


• Indice

- bilanciato e con estremità piegata a coltello.


• Quadrante

- di alluminio con scale graduate e scritte in nero indelebile su fondo verde chiaro, con banda speculare antiparallasse, per scala singola.

nota: tutti gli strumenti sono identificati da un numero di matricola posto sul quadrante.


• Certificato di taratura

pressione crescente e decrescente:

- Fantinelli (di serie);

- ACCREDIA (su richiesta).


• Valigetta

per il trasporto dello strumento; su richiesta per DN 150.

Manometri di controllo

  • classe di precisione 0,25;
  • elemento sensibile a molla;
  • DN 150 - 260;
  • campi di misura compresi fra -1 e 1000 bar

Il nostro laboratorio metrologico dispone, tra le altre apparecchiature, di due bilance manometriche a pesi RUSKA con una classe di precisione dello 0,0035% ed una sensibilità dello 0,0001%, i valori limite delle quali vanno dal vuoto assoluto fino a 5000 bar.